Qual è il plurale delle parole in -co e -go?

Le parole che finiscono con la sillaba -co e -go formano il plurale in due modi diversi.

Parole che finiscono in – co > – chi

fuoco > fuochi
fuochidart

In autunno arrostisco le castagne sul fuoco

A capodanno, a mezzanotte, vado a guardare i fuochi d’ artificio

 

 

fico > fichi

fichiNon capisco un fico secco di matematica!

I fichi neri sono più buoni di quelli bianchi

 

 

Parole che finiscono in – go > – ghi

lago > laghi 

Panorama

 

Questo fine settimana farò una gita al lago

Nel nord Italia ci sono dei bellissimi laghi

 

fungo > funghi                

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Quel fungo rosso è velenoso!

I funghi rossi sono velenosi!

 

 

Molto spesso le parole che hanno l’ accento sulla penultima sillaba (come quelle che trovate negli esempi) formano il plurale in -chi |-ghi, ma attenzione, questa è solo una tendenza generale, non è una regola valida al 100% .

Ci sono infatti molte eccezioni, ecco due esempi qui sotto:

qtq80-kVnl28

 

Il mio migliore amico si chiama Andrea

Ai miei amici piace giocare a calcio

 

greece-1594689_960_720

 

Lo yogurt greco è davvero buonissimo

Gli antichi dei greci vivevano sul monte Olimpo

 

Pur avendo l’ accento sulla penultima sillaba il plurale di amico è amici e il plurale di  greco è greci.

 


Parole che finiscono in – co > – ci

medico > medici

medico

 

Alle 16:00 ho un appuntamento dal medico

All’ hotel Margherita questa sera c’è un convegno di medici

 

 

monaco > monaci

buddhist-737275_960_720

 

“Il monaco che vendette la sua Ferrari”  è il titolo di un libro

I monaci buddisti indossano una veste arancione

 

 

Parole che finiscono in – go> – gi

asparago > asparagi 

asparagi

 

È cresciuto un asparago nel vasetto dei fiori

Gli asparagi selvatici sono più buoni di quelli coltivati

 

 

archeologo > archeologi

archeologo

 

Indiana Jones è un archeologo

Gli archeologi viaggiano in tutto il mondo

 

 

Molto spesso le parole che hanno l’ accento sulla terzultima sillaba (come quelle che trovate negli esempi) formano il plurale in -ci |-gi, ma attenzione, anche in questo caso non è una regola valida al 100% .

Ci sono molte eccezioni, ecco un paio di esempi:

naufraghi

 

Robinson Crusoe è un famoso naufrago della letteratura

I protagonisti della serie televisiva Lost erano dei naufraghi

 

 

obbligo

 

Seguire le regole della strada è un obbligo

È necessario rispettare gli obblighi delle regole stradali

 

 

Pur avendo l’ accento sulla terzultima sillaba il plurale di naufrago è naufraghi e il plurale di  obbligo è obblighi. 

 


Come abbiamo visto,  non c’è una regola sicura che ci aiuti a capire quale sia la forma plurale corretta delle parole che finiscono in -co e -go, l’ unica soluzione per esserne certi è controllare il dizionario, leggere e ascoltare la lingua italiana! Ma se non potete controllare, seguite le indicazioni descritte, ci sono buone probabilità che sia la scelta giusta da fare 😉


Vi piacerebbe un articolo su un argomento che vi interessa particolarmente? Seguite la mia pagina Facebook ” Your Italian Teacher” e fatemi le vostre proposte!

Per tenere il vostro italiano forte e sano unitevi a ” YIT- Quiz and Questions“.

Vi aspetto!

 

 

You may also like...

2 Responses

  1. Anna says:

    Mi è piaciuto l’articolo e le spiegazioni. Li trovo molto interessanti e di sicuro li condividerò con i miei studenti. Grazie. Saluti dalla Polonia.

    • Valeria says:

      Ciao Anna, mi fa piacere che tu abbia trovato utile l’ articolo e spero possa aiutare anche i tuoi studenti. Presto ne pubblicherò altri. Saluti dall’ Italia 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *