Il passato prossimo

 

 

Il passato prossimo indica un fatto avvenuto in un passato recente.


Ieri ho comprato un paio di scarpe.

 

Il passato prossimo può anche indicare un fatto avvenuto in un passato lontano, ma i cui effetti perdurano ancora nel presente.

 

Mia nonna è nata nel 1930.

 

 

Il passato prossimo è un tempo composto, formato dal verbo ausiliare essere o avere e dal participio passato del verbo


  • AVERE + PARTICIPIO PASSATO



La maggior parte dei verbi transitivi utilizza l’ ausiliare avere per formare il passato prossimo.


Ieri ho incontrato Paolo (incontrare);

 


La settimana scorsa ho visto il nuovo film di Benigni (vedere);


Ieri ho cenato al ristorante (cenare);


 

 

  • ESSERE + PARTICIPIO PASSATO



I verbi riflessivi utilizzano sempre l’ ausiliare essere per formare il passato prossimo.


Mi sono appena lavata i capelli (lavarsi);

 


Questa mattina mi sono alzato alle 5:30 (alzarsi);

 


Ieri mi sono addormentata sul divano (addormentarsi);

 



Verbi che indicano movimento: andare, arrivare, partire, tornare, uscire, venire …


Due settimane fa sono andato a Roma (andare);

 


Ieri sono uscita con i miei amici (uscire);

 


Oggi sono arrivato in ritardo in ufficio (arrivare);

 



Verbi che indicano un cambiamento: diventare, morire, crescere, nascere …


I gerani sul balcone sono morti (morire);

 


La vecchia fabbrica è diventata un centro commerciale (diventare);


Ieri è nato il bambino di Antonio (nascere);

 

 

 

Quando usi l’ ausiliare essere ricorda sempre di accordare il participio del verbo per genere e numero del soggetto!


Marco è arrivato;

 


Giulia è partita;


Io e Martina siamo andate al cinema;


NOTA: non esiste una regola fissa che aiuta a sapere per certo quale ausiliare dobbiamo usare, quelle che ho indicato sono solo le tendenze generali, le più frequenti, ma non saranno valide sempre e comunque. L’ unico modo per essere sicuri di usare l’ ausiliare corretto è aiutarsi con il dizionario, leggere tanto e cercare di esercitarsi il più possibile!




Provate a farlo completando queste frasi con il passato prossimo … buon lavoro!


1. Questa mattina Luca …………………………. in ritardo a scuola (arrivare).


2. Mia madre……………………… a Bologna (nascere).


3. Per motivi di lavoro mio nonno ……………………………. (trasferirsi) in Germania.


4. Quest’ estate al mare ………………………….. (conoscere) dei ragazzi simpatici.


5. Ieri Claudia ………………………………. (lavorare) fino a tarda notte.

 


Vi piacerebbe un articolo su un argomento che vi interessa particolarmente? Seguite la mia pagina Facebook ” Your Italian Teacher” e fatemi le vostre proposte!

Per tenere il vostro italiano forte e sano unitevi a ” YIT- Quiz and Questions“.

Vi aspetto!

You may also like...